mercoledì 14 marzo 2012

Ricette dai libri: Gelato al tè verde

Ritroviamo oggi un "vecchio amico" di cui vi avevo già parlato : Il gusto proibito dello zenzero , primo romanzo di Jamie Ford che come forse ricorderete parla della dolce storia di amore tra un ragazzo cinese e una ragazza giapponese, durante il 1942 quando circa 120.000 persone di origine nipponica vengono portate via dalle loro vite e internate in dei campi di prigionia. Il libro come vi ho già detto è molto bello pieno di profumi,ricette,sapori e spezietra i tanti piatti cinesi che vengono degustati dai protagonisti ho scelto di postarvi la ricetta del Gelato al tè verde.
'' Eccomi !'' Comparve Samantha [...] " Vi aspetta un vero banchetto cinese, stasera. Vi farò il granchio con i fagioli neri, è la mia specialità. "[...] " E poi choy sum con salsa di ostriche piccante. '' Due dei piatti preferiti di Henry. Già prima moriva di fame; adesso, oltre a morire di fame, era impressionato dalla conoscenze gastronomiche di Samantha. '' Ho preso anche po' di gelato al tè verde per dolce. '' Il volto di Marty era paralizzato in un sorriso di buona educazione. Il sorriso di Henry invece fu caloroso: era contento di questa sua futura nuora così gentile e premurosa, anche se non sapeva che il gelato al tè verde era una specialità giapponese. Che importanza aveva ? Lui l'aveva imparato tanto tempo prima: la famiglia non ha niente a che vedere con la perfezione.

Ingredienti per 4 persone                                                                                                                 300 ml di latte350 ml di panna100 g di zucchero5 bustine di te verde3 tuorli.

Preparazione "Gelato al te verde"                                                                            Scaldate il latte senza però portarlo a bollore, allontanatelo dalla fiamma e immergetevi le bustine di tè. Lasciate riposare per mezza giornata. Passato il tempo richiesto eliminate le bustine e riscaldate il latte, aggiungendo lo zucchero, i tuorli e la panna. Mescolate con cura per amalgamare tutti gli ingredienti.Lasciate riposare il composto in frigorifero, sul ripiano più freddo, per un’ora e mezza, quindi frullate il tutto per circa un minuto. Rimettete in frigorifero per un’ora e ripetete l’operazione almeno altre 2 volte. Dopo l’ultimo intervento con il frullatore, riponete il gelato nel congelatore e lasciatelo riposare per 2 ore (controllate comunque se ha raggiunto la giusta consistenza, se no tenetelo un altro po). (In alternativa, mettete il composto nella gelatiera e seguite le istruzioni del vostro elettrodomestico e prima di servirlo, riponetelo per un quarto d’ora nel frigorifero.)

Che ne pensate?Io sono molto curiosa di assaggiarlo e visto che stanno arrivando le belle giornate cade a pennello. Curiosità vi piace la cucina cinese e/o giapponese? Io l'adoro!!!!E il libro l'avete letto?

4 commenti:

  1. Una volta sono andata al ristorante Giapponese e ho preso il gelato al tè verde, molto buono! Appena ci vao lo prendo di nuovo! =D

    RispondiElimina
  2. io mai preso, però il tè verde lo adoro, quindi mi dovrebbe piacere, la prossima volta che vado al ristorante lo prendo e se mi piace lo provo a fare :)

    RispondiElimina
  3. Adoro i libr, leggere è una delle mie grandi passioni, complimenti per il bel blog!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per i complimenti :) anche per me è una grande passione ,non saprei proprio come fare senza.

      Elimina

A voi la parola ;)