mercoledì 11 aprile 2012

Dalla Tv al libro...Nessun Dove

Ho finito di leggere Nessun Dove, opera del grande Neil Gaiman, e siccome mi è piaciuta molto ve ne parlo :)
il libro è la trascrizione letteraria della sceneggiatura a cui l’autore ha lavorato negli anni Novanta, narra le avventure del giovane Richard Mayhew: inglese, ordinario, comandato a bacchetta dalla fidanzata,collezionista di troll. Un giorno però della sua vita ordinaria non rimane nulla infatti viene catapultato in un mondo a lui sconosciuto: Londra Sotto.  Tramite fognature,metropolitane, e crepe dei muri Richard dovrà affrontare una missione: aiutare Porta la ragazza che ha sconvolto la sua vita a vendicare la morte della sua famiglia. Tra guardie del corpo,ratti, labirinti,angeli e mercati fluttuanti Gaiman da il meglio di se, con uno stile coinvolgente e ironico, riuscendo a creare una storia originale e geniale piena di magia nella quale nulla può essere dato per scontato...con un finale perfetto.
E se siete fan dei disegni non potete perdervi le  224 pagine a colori dell'adattamento a fumetto del romanzo . 
Vi è piaciuto?Qual'è il vostro libro preferito di questo autore? io non so ancora sceglierlo sono tutti incredibili XD

3 commenti:

  1. QUESTO è il mio libro preferito. Non di Gaiman, proprio in generale *__* L'ho adorato, mi è rimasto appiccicato addosso come melassa per giorni.

    RispondiElimina
  2. Bellissimo Nessun Dove, ho la tua stessa edizione. Ne avevo una più vecchia ma la regalai.
    Il mio libro preferito è American Gods, il mio primo contatto con Gaiman. Lo rileggo almeno una volta all'anno e, anche se è una coppia autografata (eh si, ho avuto l'onore di incontrare Gaiman!) lo tratto senza riguardi.
    Certo, nella bibbliografia, di Gaiman credo che nulla batta Sandman ma, American Gods, ci va vicino per intensità e fantasia.

    sp

    RispondiElimina
  3. WOW che bello lo HAI incontrato <3__<3
    Io sono una che hai libri ci tiene molto ma credo che comunque vadano letti ,sfogliati,vissuti, messi solo sulla libreria a fare mostra dell'autografo non avrebbero senso ;)
    Sandman l'ho conosciuto grazie ad un amico e l'ho trovato molto bello...sicuramente un po più oscuro rispetto agli altri e molto particolare ma bello.

    RispondiElimina

A voi la parola ;)