giovedì 21 giugno 2012

Il trono di spade: libro & serie

Martedì siamo entrati nell'ultima settimana di lettura di "Il trono di spade" e proprio non sono riuscita a farmi bastare per una settimana quegli ultimi quattro capitoli, eccomi perciò qui a parlarvi di questo libro: In una terra fuori dal mondo, dove le estati e gli inverni possono durare intere generazioni, sta per esplodere un immane conflitto. Sul Trono di Spade, nel Sud caldo e opulento, siede Robert Baratheon. L'ha conquistato dopo una guerra sanguinosa, togliendolo all'ultimo, folle re della dinastia Targaryen, i signori dei draghi. Ma il suo potere è ora minacciato: all'estremo Nord la Barriera - una muraglia eretta per difendere il regno da animali primordiali e, soprattutto, dagli Estranei - sembra vacillare. Si dice che gli Estranei siano scomparsi da secoli. Ma se è vero, chi sono quegli esseri con gli occhi così innaturalmente azzurri e gelidi, nascosti tra le ombre delle foreste, che rubano la vita o il sonno a chi ha la mala di incontrarli?
Il libro mi è piaciuto molto ho trovato la storia molto ben scritta,piena di dettagli e colpi di scena, molto piacevole da leggere. I personaggi sono formidabili, per niente piatti, ho finito il libro ma ancora non mi sono fatta un'idea chiara di alcuni di essi (e questo è veramente fantastico sempre più spesso mi ritrovo davanti a libri in cui è tutto chiaro, e succede proprio quello che ti aspettavi). Il finale arriva gelido e sorprendente...l'inverno sta arrivando...non vedo l'ora di leggere il seguito. 
P.s. ho iniziato a vedere anche la serie (visto che c'ero) la trovo molto fedele al libro e bene fatta ma soprattutto molto veloce, arrivata alla seconda puntata si è già a quasi metà libro e la cosa bella è che non si è saltato nulla.
Se vi piace il fantasy e non l'avete letta ve la consiglio potrebbe essere proprio quello che molti di noi stavano cercando (rif. Ed ecco che finito Hunger games 3 dovrò cercarmi di nuovo un altra saga a cui appassionarmi )

2 commenti:

  1. Rileggendolo mi rendo conto di come sia un libro di "introduzione" alla storia: ci sono sì cambiamenti importanti e molti personaggi da conoscere, ma sono solo l'inizio di una storia che coinvolge molte più persone e dove gli avvenimenti non hanno mai fine!

    Anch'io ho visto le prime due serie, secondo me alcune cose le saltano, e altre sono cambiate, ma sono comunque degli ottimi episodi perchè sono riusciti a cogliere il cuore della storia!
    Non vedo l'ora di scoprire come finirà! :D

    RispondiElimina
  2. Si l'ho notato che è molto di introduzione,per esempio degli estranei se ne accenna sempre un po ma non se ne parla mai veramente,mi è piaciuto però che oltre che ha introdurre personaggi posti(e latro) avvenga comunque molta azione.

    RispondiElimina

A voi la parola ;)