mercoledì 25 luglio 2012

Chi è Mara Dyer: la recensione


Chi è Mara Dyer è il primo (di due romanzi) della giovane scrittrice Michelle Hodkin. Il libro inizia come un giallo: Quattro giovani ragazzi sono coinvolti nel crollo di un ospedale psichiatrico abbandonato; solo una di loro, Mara, sopravvive ma non ricorda nulla di quella notte. Perché si trovavano in quel luogo abbandonato? La loro morte è stata un incidente? Come ha fatto Mara a sopravvivere? Continua come un YA: Mara si trasferisce a Miami con la famiglia per lasciarsi quella tragica storia alle spalle. Una nuova scuola, nessun amico, terribili incubi, compiti interrogazioni e un enigmatico ragazzo popolano queste pagine e fanno rischiare di perdere definitivamente il senno a Mara . Come riuscire a gestire le voci che sente nella sua testa, gli spettri che vede negli specchi  quando il ragazzo più carino, misterioso e sfacciato della Florida non fa che ronzargli intorno e cercare di farla innamorare? e si conclude come un paranormal con un finale sconcertante nel quale Mara dovrà rivedere tutte le sue certezze. Un libro decisamente originale, affascinante e avvincente con protagonisti originali (quasi sempre),simpatici e ironici, molto scorrevole (anche se in alcuni punti la trama è un po intrigata). L'aspetto più particolare della storia è il non sapere fino alla fine se ciò che accade è reale o solo il frutto dello stress post-traumatico di cui soffre Mara. Ve lo consiglio ;) Il seguito, che sono molto curiosa di leggere, (The Evolution of Mara Dyer) è previsto per ottobre 2012. 

1 commento:

  1. Questo libro è lì che aspetta sul comodino, ma non ho avuto ancora nemmeno un pò di tempo per leggerlo!Bella recensione!

    RispondiElimina

A voi la parola ;)