venerdì 26 ottobre 2012

Gli zombi non piangono, ma fanno ridere!!

Per continuare sulla scia dei libri da leggere per Halloween vi recensisco: Gli zombi non piangono di Rusty Fischer (Giunti). Non avevo mai letto niente sugli zombie e devo dire che mi sono risultati piuttosto simpatici.
Maddy Swift è una studentessa come tante, frequenta il liceo della tranquilla cittadina di Barracuda Bay e ha una cotta per il nuovo ragazzo della scuola. Quando Stamp la invita a una festa, la sua vita è destinata a cambiare per sempre. Piove a dirotto e Maddy, tutta agghindata, esce di nascosto dal padre. Dopo essersi persa diverse volte, finalmente intravede le luci della festa e viene colpita in pieno da un fulmine. Quando si risveglia, si accorge di un buco fumante nel cranio, del cuore che non batte più e del fatto che non gli serva respirare. Dopo aver fatto l'elenco delle creature soprannaturali in cui potrebbe essersi trasformata, capisce di non essere ne un vampiro ne un fantasma ma... uno zombie. I “neo-zombie” DEVONO ingerire un cervello entro 48 ore dalla rianimazione per non correre il rischio di morire definitivamente,a parte questo possono vivere una vita normale.Anche se Maddy non riesce a conciliare del tutto la sua nuova natura con le sue vecchie abitudini... risulta molto brava a combattere contro degli zombie "cattivi"! Un YA in pieno stile, con il pregio di essere molto divertente,avventuroso e fluido. Cade giusto un po' nel finale dove lo scrittore infila a forza un, ormai banale, triangolo amoroso. 
L'avete letto?che ne pensate degli zombie?Quali sono le creature della notte che vi fanno più paura?

4 commenti:

  1. letto anche io, non mi è dispiaciuto :)

    RispondiElimina
  2. Io l'ho finito ieri! Non mi è affatto dispiaciuto e questi zombi sono piuttosto diversi da quelli convenzionali, però è stato bello leggere qualcosa di originale a riguardo :)

    RispondiElimina
  3. A me gli zombi sono piaciuti, molto simpatico il fatto che diventano dei dark per nascondere quello che sono veramente, e anche il fatto che non se la tirano come i vampiri è molto positivo. Un altro pezzo che mi ha troppo divertito è stato il blog che ti dice se sei uno zombi :)

    RispondiElimina
  4. L'ho letto e l'ho trovato molto carino e divertente!

    RispondiElimina

A voi la parola ;)