martedì 18 dicembre 2012

Arcobaleno di Banana Yoshimoto

Arcobaleno di Banana Yoshimoto mi ha proprio conquistata. Eiko, è una ragazza ventisettenne di sani principi, cresciuta in un paese di mare con la mamma e la nonna, che ha lavorato fin da piccola nel ristorante di famiglia. Una volta cresciuto va a lavorare all'Arcobaleno un ristorante thailandese a Tokyo con una storia particolare. Dopo la morte della madre, Eiko si concentra completamente sul suo lavoro. Il signor Takada, proprietario dell'Arcobaleno, si dimostra molto solidale e comprensivo con lei e le propone di aiutare la moglie incinta nella conduzione domestica. Questo nuovo impegno,a contatto con un ambiente in apparenza tranquillo, consente a Eiko di riprendersi. Ma presto si accorge di quanto siano orribili i rapporti tra il marito e la moglie, fatti di bugie e tradimenti...
Un libro molto rilassante e delicato, Banana riesce a scrivere delle descrizioni di paesaggi e sentimenti con una tale grazia e bravura che sembra di essere li con la protagonista. E' la prova che non sempre serve una storia  "molto originale" per avere avere un buon libro, ma che basta "solo" usare le parole giuste ;) 
Questa è la mia classifica dei libri che ho letto dell'autrice: 
Aspetto la vostra!!!e naturalmente i pareri sul libro :)
p.s. Eiko non potrebbe essere un androide...

Nessun commento:

Posta un commento

A voi la parola ;)