mercoledì 5 dicembre 2012

La Regina dei Draghi

Continua il mio viaggio nei Sette Regni con il quarto volume di: Le cronache del Ghiaccio e del Fuoco - La Regina dei Draghi. Mentre la cometa di sangue continua a brillare nel cielo dei Sette Regni, la Guerra dei Re prosegue senza esclusione di colpi. Robb conquista una vittoria dietro l'altra, arrivando a minacciare le piazzeforti dei Lannister. Tyrion fa del suo meglio per tenere sotto controllo Joffrey, Cersei e il Reame. Intanto nella fortezza maledetta di Harrenhal, lord Tywin Lannister si sta preparando a marciare verso occidente per affrontare il giovane Stark. Ma qualcun altro sta tessendo la sua inesorabile tela di morte. Infatti all'estremo Nord, oltre la Barriera di ghiaccio, forze oscure vanno facendosi sempre più minacciose e sempre più incombenti. Jon Snow e un pugno di Guardiani della notte riusciranno a difendere il regno dall'invasione di barbari e giganti? Uno scontro da cui dipenderà l'esistenza stessa dei Sette Regni.La trama s'infittisce, gli intrighi e i colpi di scena aumentano. Lo stupore accompagna il lettore per tutte le 500 pagine, le domande si soprappongono e per una di cui viene scoperta la risposta tante altre rimangono irrisolte. Martin riesce a sconvolgere tutte le tue certezze che chi legge si fa sui personaggi, e  appena si ci affeziona a qualcuno, lo scrittore lo prende e gli fa capitare qualcosa di tremendo §_§ Mi ha fatto correre avanti nel libro per vedere se il POV di un certo personaggio riapparisse o se era spacciato. Sono rimasta con il fiato sospeso alla fine di un
capitolo, l'azione iniziata, ma volontariamente, non finita. Le battaglie sono tante e piene di dettagli e anche gli intrighi di corte non sono certo meno interessanti .Tyrion, il folletto, è diventato uno dei miei personaggi preferiti, ho provato una miriade di sentimenti contrastanti verso Theon: simpatia,compassione, odio, tristezza e ho ammirato tantissimo Arya (l'episodio della Zuppa di Donnola è stato veramente geniale).
Certo ogni tanto mi perdo ancora tra l'infinita di personaggi, delle loro Corti e dei luoghi dove vivono, ma per fortuna ho la mia wiki-sorellina che mi aiuta e con cui posso condividere i miei dubbi;)
Sono curiosa di leggere il seguito...dicono che i libri 5 e 6 siano i migliori :)
A che punto della saga siete?Ma c'è qualcuno che l'ha letta e a cui non è piaciuta?

3 commenti:

  1. Se c'è qualcuno a cui non è piaciuta mi sa che si è nascosto, con tutto il successo che sta facendo, chi osa ribattere? XD

    RispondiElimina
  2. Anch'io ho finito la lettura :)
    A differenza tua, Theon non l'ho mai sopportato e la mia antipatia si è trasformata in un misto di odio/disgusto/disprezzo mano a mano che procedevo con le sue vicende... Tyrion, invece, era già il mio personaggio preferito e non si è affatto smentito!
    I fratelli Reed mi sono piaciuti molto e vorrei scoprire qualcosa in più su di loro.
    Oddio, dovessi commentare quello che è successo a tutti i personaggi scriverei un saggio breve XD XD XD Il mio incondizionato amore va ai fratelli Stark, legittimi e non ;) Son le loro vicende quelle che mi appassionano di più, mi sono affezionata persino a Sansa!
    Chiudo dicendo che sono sempre più coinvolta e che continuerò di sicuro!!!

    RispondiElimina
  3. Ho un paio di amici che l'hanno definita lenta e noiosa a me invece sembra tutto il contrario <3
    Anche a me i fratelli Reed piacciono un sacco, speriamo non gli capiti nulla XD e ovviamente anche gli Stark!!Ho letto il prologo del libro dopo, sconvolgente ;)
    p.s. Buone letture!!!

    RispondiElimina

A voi la parola ;)