lunedì 7 gennaio 2013

Un classico al mese + nuovi classici Giunti

Buon inizio settimana lettori, il post di oggi è dedicato ai classici ;)
Per prima cosa vi voglio segnalare la sfida, di Matteo di storie dentro storie,: Un classico al mese a cui io partecipo. Lo scopo finale di questa sfida è quello di leggere almeno 12 classici durante l'anno.Se durante un mese non si riesce a finire il libro scelto si ha del tempo extra nel mese successivo. Alla sfida possono partecipare tutti e ci si può iscrivere in qualunque momento dell'anno.

Poi dirvi che il 23 gennaio (per la Giunti Y) escono 4 "nuovi" classici:

Romeo e Giulietta di Shakespeare

«Sulle ali leggere dell’Amore ho scavalcato questi muri. L’Amore non teme ostacoli di pietra. Amore quando a una cosa tende, è ardimentoso e pronto».



Il rosso e il nero di Stendhal
«L'aria malinconica non è di buon gusto; ci vuole l'aria annoiata. Se siete malinconico, è segno che qualcosa vi manca, che non siete riuscito in qualche cosa. È un segno manifesto d'inferiorità. Invece se siete annoiato, è inferiore ciò che ha cercato vanamente di piacervi».

L’amante di Lady Chatterley di Lawrence
«quando all'animo sensitivo è inferta una ferita profonda, che però non uccide il corpo, l'animo si riprende quando il corpo guarisce. Ma solo apparentemente. In realtà, è solo il meccanismo delle abitudini che torna in funzione. Lentamente, molto lentamente, la ferita dell'anima inizia a farsi sentire, come un livido che solo lentamente fa affiorare un dolore intenso, fino a riempirne l'intera psiche. E quando si pensa di essere guariti e di aver dimenticato, è allora che ci si imbatte nelle conseguenze più terribili».

La lettera scarlatta di Hawthorne  
«Ma esiste un senso del destino, un fatalismo tanto irresistibile e inevitabile che ha la forza di una maledizione e finisce quasi sempre per costringere gli esseri umani a gironzolare come spettri che si attardano attorno al posto dove qualche importante e significativo avvenimento ha segnato con il suo colore la loro vita, tanto più irresistibile quanto più nera è la tinta che la affligge».
    
Io tra questi ho letto solo la lettera scarlatta, voi?Quale di questi vi ispira di più?Vi piacciono le cover?Fatemi sapere!!

3 commenti:

  1. anche io partecipo alla sfida di matteo,l'idea mi è piaciuta subito perché i classici si trascurano sempre un po', sarà colpa della scuola? comunque anche l'iniziativa giunti è bellissima io tre li ho letti anni fa ma ilo rosso e il nero mai..magari potrei leggerlo per la sfida!!

    RispondiElimina
  2. di questi ho letto "Romeo e Giulietta" e "La lettera scarlatta"... si, le copertine sono davvero belle!!!

    RispondiElimina
  3. Anch'io partecipo alla sfida di Matteo :) di questi titoli ne ho letto tre, mi manca il rosso e il nero che possiedo, per giunta :)

    RispondiElimina

A voi la parola ;)