venerdì 1 febbraio 2013

L'angolo degli Scrittori: La discendente di Tiepole di Alessandra Paoloni

Nuova puntata, nuovo libro, nuova autrice ;)
Lei è Alessandra Paoloni e il suo romanzo è: La discendente di Tiepole un paranormal fantasy, pubblicato dalla casa editrice Butterfly Edizioni, che promette molto bene.

Un paese fantasma dimenticato dalle carte geografiche, circondato da montagne, abitato da una popolazione inospitale. E’ il ritratto di Tiepole, paese d’origine di Emma, ed è lì che la ragazza è costretta a tornare in occasione del funerale di suo nonno. Il suo soggiorno, però, si trasforma in incubo quando Emma legge la lettera che sua nonna aveva scritto per lei prima di morire e che il nonno non le aveva mai consegnato. 
Essa le svelerà un mondo di tenebra colmo di stregoneria e maledizioni, di faide tra famiglie e di lotte per il potere. Emma non sa ancora nulla, ma tutti i Tiepolesi sanno chi è lei, poiché la stavano aspettando.
Lei è l’erede della Strega.
Lei è la Discendente.
Lei deve morire.

Eccone un piccolo estratto:
Malagevole e scomodo, quel luogo era un paese popolato soprattutto da persone anziane. Era piuttosto d’estate che i giovani tornavano da Roma per trascorrevi le vacanze con i propri parenti. Quindi, come sosteneva mio padre, dovevo considerarmi fortunata di essere arrivata lassù nella metà di luglio, perché almeno avrei potuto socializzare con qualcuno della mia età. Io non mi trovavo a Tiepole per una vacanza, né per stabilirmi lì (questo me lo auguravo con tutto il cuore). Non ero mai stata in quel posto sebbene mia madre vi avesse trascorso la sua infanzia e la sua adolescenza. Tiepole faceva parte della mia vita in modo indiretto; era una parte di me, ma ancora non lo sapevo. Ero giunta fin lì, dopo circa un'ora di macchina, perché mio nonno era morto da quattro giorni. Lui, padre di mia madre, aveva trascorso gli ultimi anni della sua vita da solo in una piccola casa tra quelle montagne, abitazione lasciata molto raramente. Io non lo avevo mai conosciuto. Non andavamo mai a trovarlo a Tiepole, né lui veniva a trovarci a Roma. E ritrovarmi in casa sua, nel luogo dove aveva consumato quasi per intero tutta la sua esistenza, mi provocava un inguaribile senso di disagio.
Vi lascio con il link alla pagina facebook del libro
Che ne pensate? vorreste leggerlo?

3 commenti:

  1. credimi bramo di leggerlo..su amazon non è disponibile..vedrò su ibs..la trama mi ha affascinato fin da subito:)

    RispondiElimina
  2. Grazie per questa anteprima!
    Il libro si, lo si può trovare su ibs con il 15% di sconto! http://www.ibs.it/code/9788897810087/paoloni-alessandra/discendente-tiepole.html
    Grazie!!

    RispondiElimina
  3. Vorrei tanto leggerlo. Questo libro mi incuriosisce parecchio. Grazie mille per l'estratto :)

    RispondiElimina

A voi la parola ;)