venerdì 1 marzo 2013

Delirium & Chaos

https://mail-attachment.googleusercontent.com/attachment/?ui=2&ik=38eed3ab48&view=att&th=13d1bee3a556782e&attid=0.4&disp=inline&safe=1&zw&saduie=AG9B_P_VhuLLAgLthSG0sXC2ivv8&sadet=1362134348059&sads=3ixJEy-k08coPdSTSVpUXcay7ngSpero di darvi una bella notizia annunciando che questo mese esce il nuovo libro di Lauren Oliver: Chaos, secondo capitolo della saga iniziata con Delirium e che potrete trovare il primo libro in una nuova edizione con una nuova copertina e al prezzo di  9,90 €  =)

Delirium
Nel mondo di Lena l’amore è bollato come delirium, una terribile malattia che va estirpata da ogni ragazzo prima che raggiunga i sedici anni. Lena non vede l’ora di ricevere la cura, perché ha paura di innamorarsi ed essere emarginata dalla società, ma proprio il giorno dell’esame conosce Alex, un ragazzo bellissimo e ribelle che ha votato la sua vita a combattere contro chi vuole renderli privi di emozioni. L’amore tra Lena e Alex comincia tumultuoso e cresce ogni giorno di più, fino a che i due innamorati non decidono di scappare nelle Terre Selvagge per unirsi definitivamente alla ribellione, ma purtroppo i piani non vanno come previsto…


Chaos

Ora Lena è da sola nelle Terre Selavagge, senza Alex, che ha visto cadere dall’altra parte della rete, senza la sua amica Hana, con cui ha litigato prima della fuga, e senza la vita che conosceva. E vuole dimenticare quello che è successo, perché ricordare fa troppo male.
Adesso è il tempo di farsi nuovi amici ed è il tempo di unirsi alla ribellione: contro chi vuole estirpare la possibilità di amare dal cuore di tutti gli uomini e contro chi le ha portato via Alex…

Adesso che sono sveglia, e cosciente, l’unica cosa che voglio fare è addormentarmi di nuovo.  Almeno, quando dormo posso sognare di essere di nuovo con Alex, posso sognare di essere in un mondo diverso. Qui, in questo mondo, non ho nulla: niente famiglia, niente casa, nessun posto in cui andare. Alex non c’è più.
Non riesco nemmeno a piangere. Continuo a ripensare a quell’istante finale, quando mi sono voltata e l’ho visto in piedi dietro a quella cortina di fumo. Nella mia testa cerco di raggiungerlo, attraverso la recinzione, oltre il fumo; cerco di catturare la sua mano e di tirarla. «Alex, torna indietro.»
Ma ora non c’è altro da fare che sprofondare. Le ore si chiudono intorno a me, m’imprigionano completamente, come una tomba.


Avete letto Delirium?vi è piaciuto? me lo consigliate?vi va di leggerlo insieme nel prossimo gruppo di lettura?

2 commenti:

  1. Delirium mi ha rubato il cuore... Ora non vedo l'ora che esca Chaos per sapere come continua la storia e per dare una risposta a quelle domande che il primo libro mi aveva lasciato aperte :) un bacio e buon week-end

    RispondiElimina
  2. Secondo me, questo libro vale, anche se, a dire la verità, non l'ho mai letto.. :)

    RispondiElimina

A voi la parola ;)