mercoledì 20 marzo 2013

Hybrid di Kat Zhang

Anche se un po in ritardo, oggi vi recensisco Hybrid di Kat Zhang, romanzo dispotico pubblicato dalla Giunti y.
Protagoniste del libro sono Eva e Addie due anime che convivo in un solo corpo, infatti in questo mondo ogni persona nasce con due diverse personalità, poi con il passare del tempo una delle due prende il sopravvento sull'altra, che scompare. A volte, come nel caso delle protagoniste, questo cambiamento non avviene, ed è un bel problema, infatti il governo considera pericolose e da curare tutte le persone nelle quali entrambe le due anime sopravvivono.
Eva è la voce narrante della storia e, dal suo angolino nella mente di Addie, ci racconta della loro lotta per la sopravvivenza e della scoperta delle grandi bugie su cui è fondato il loro mondo.

Il libro è appassionante e scorrevole ci si affeziona subito a Eva , si condividono con lei tutte le emozioni che prova: la voglia di libertà, la paura, la rabbia verso Addie e allo stesso tempo l'affetto che prova per lei.
La prima parte inizia un po lenta, presentando le protagoniste e il loro mondo, per far ambientare il lettore, poi però l'azione prende il sopravvento...
Gli altri personaggi, anche se hanno un ruolo importante, rimangono un po misteriosi , sicuramente perché verranno approfonditi nei successivi libri. Ho trovato il cambiamento da un’anima all'altra di quest'ultimi un po confusionario, soprattutto quando compariva un nome facevo fatica a ricollegarlo al personaggio, e ciò fa perdere un po della fluidità del romanzo.
L'autrice riesce a dare al lettore oltre che una bella storia anche molto materiale di riflessione, sulla diversità e sulla paura di ciò che non si comprende.
In definitiva il libro mi è piaciuto anche se magari mi aspettavo qualcosa di più dal finale.
 Voi che ne pensate?

5 commenti:

  1. anche a me è piaciuto e mi ha lasciato allo stesso tempo l'amaro in bocca nel finale..ma mi aspetto qualcosa nei seguiti:)

    RispondiElimina
  2. mi è piaciuto ma non più di tanto :(
    ps mi piace la nuova grafica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie ho rifatto il logo, per portare un po di primavera nel blog ;) visto che fuori non sembra voler arrivare...

      @tutti si, gli manca qualcosa che ti porta ad appassionarti completamente. Sarebbe carino se ne seguiti cambiasse pov...vedremmo ;)

      Elimina
  3. a me è piaciuto molto!!! ho trovato la storia originale e il rapporto tra le due anime mi è piaciuto, nella sua conflittualità e complessità!!
    Vero, la prima parte è meno dinamica, ma credo dia al lettore il tempo di capire "di che si sta parlando"! ;)

    RispondiElimina
  4. sono un pò indecisa se leggerlo..la copertina non mi ispira molto, ma ben so che non si deve giudicare un libro dalla copertina :)
    vedrò!

    RispondiElimina

A voi la parola ;)