martedì 2 luglio 2013

Recensione: Senza fine di Kiersten White

Oggi ho letto il volume conclusivo di una trilogia, ma a dispetto del solito non mi sento triste...

Il libro è Senza fine di Kiersten White e fa parte della trilogia Urban Fantasy: "Paranormalcy" (gli altri due titoli sono Paranormalmente e Caccia alle fate), caratterizzata da uno stile divertente e dalla presenza di moltissime creature magiche.

I primi due libri non mi hanno entusiasmato molto, soprattutto il secondo che è risultato troppo lento e senza troppa sostanza. Uno dei problemi che affliggevano i romanzi era la protagonista Evie, che risultava irritante e troppo "frivola".

In Senza fine però le cose migliorano, sarà che la ragazza ha tanti problemi da risolvere e persone da salvare che non c'è molto tempo per essere insopportabile, e anche il fatto che l'autrice abbia limitato di molto il numero dei bip, aiuta notevolmente.

Ma passiamo a vedere meglio cosa succede: è ormai chiaro che Evie non riuscirà a vivere la vita "normale" che desidera tanto. Ad interferire questa volta ci si mette il nuovo capo dell'Agenzia Internazionale per il Contenimento del Paranormale e naturalmente la Regina delle fate della corte unseliee, per non citare un altro centinaio di paranormali che vogliono che Evie gli apra un portale per riportarli nel loro mondo. Ovviamente la giovane protagonista non è proprio d'accordo ma una serie di circostanze le faranno cambiare idee...

Parlando dei personaggi mi sono piaciuti molto Jack, che riesce a rendere divertente ogni scena, e Reth che in questo volume ha avuto più approfondimento, mentre Preston, che risultava interessante nei primi, rimane completamente in secondo piano, inoltre ho apprezzato questa Evie un po più matura.

Il libro risulta scorrevole e divertente ed stato un ottima scelta per chiudere la trilogia...

Pareri?

Nessun commento:

Posta un commento

A voi la parola ;)