mercoledì 28 maggio 2014

Recensione: La diciassettesima luna di Kami Garcia e Margaret Stohl

La recensione della giornata è: La diciassettesima luna di Kami Garcia e Margaret Stohl. Questo libro l'ho letto quasi due volte, la prima mi ero bloccata un po prima della metà: non mi stava piacendo e non avevo voglia di continuarlo, l'ho ripreso la settimana scorsa e l'ho ricominciato dall'inizio e questa volta mi è piaciuto molto.
Alla fine di: La sedicesima luna, Lena era stata reclamata sia dalle tenebre che dalla luce. All'inizio di questo nuovo volume deve fare i conti con la morte dello zio Macon e con i sensi di colpa che ne derivano. Ethan, prova a stargli accanto ma il loro legame si sta indebolendo, la ragazza lo tiene volutamente lontano, perchè? I suoi poteri diventano sempre più forti e la scelta tra bene e male sempre più pressante.
Qual'è sarà la sua vera natura?
La diciassettesima luna ci presenta una Lena più triste, arrabbiata e scontrosa, che l'ha fatta scendere di parecchio nella mia lista di personaggi preferiti, ma verso la fine si riprende. Ethan è assolutamente fantastico: dolce, simpatico, sempre pronto con una citazione da un libro/film/videogioco. Quando le regala il pennarello sulla cisterna è da sciogliersi.Sentire la storia raccontata da lui la rende più vivida e interessante, il lettore proverà una forte empatia e simpatia verso di lui. Tra tutti i narratori YA, lui è il mio prediletto.

In questo capitolo vengono introdotti due nuovi personaggi: John Breed, un ragazzo molto misterioso che non si sa se è un mago o un Incubus, grande amichetto di Ridley, che insieme a lei cercherà di portare Lena verso le tenebre e la simpatica Liv, aiutante di Marian alla biblioteca.
Ovviamente è tutto collegato, preparatevi a parecchi colpi di scena. (Su John Breed voglio saperne decisamente di più)
E non dimenticatevi di Link, Amma, e delle vecchie e svampite ziette, con loro il divertimento è assicurato.
Il ritmo del libro è buono, nella prima parte è più lento e a volte ti viene voglia di urlare contro Lena, ma poi diventa molto veloce, scoperte, rivelazioni e azione si susseguono e tengono incollato il lettore alle pagine.
Il passato di Macon, le nuove conoscenze sugli Incubus e sulla sua famiglia sono molto interessanti e si incastrano perfettamente nella storia, come le nuove scoperte sui  tunnel magici.
Il finale ribalta la situazione per molti personaggi e l'ho trovata un idea carina e originale, adatto ad invogliare la lettura verso il seguito.
Vi saluto devo fare un ordine su Amazon ;)

A voi è piaciuto?

Io l'amavo, atomo per atomo, ogni singola cellula rovente alla volta. Ci baciammo finchè il mio cuore non iniziò a saltare qualche battito e i contorni di quello che vedevo, provavo e sentivo non cominciarono a svanire nel buio.....

8 commenti:

  1. E' una serie che adoro, anche se sono fermo al secondo. Ho gli ultimi due già a casa, però!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io devo fare un ordine, speriamo i seguiti siano all'altezza^^

      Elimina
  2. Io per ora ho letto solo il primo volume e mi è piaciuto molto, a breve leggerò anche questo, visto che ce l'ho in ebook! ^_^

    RispondiElimina
  3. Ho gli ebook di questa serie, ma mi mette pensiero leggerla in digitale, quindi se mai acquisterò i cartacei appena avrò smaltito degli arretrati!

    RispondiElimina
  4. Bello, però forse mi è piaciuto di più il primo! Ho già il terzo in versione economica e ho scoperto che il quarto in economica esce a giugno! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si anche a me il primo è piaciuto di più ;) Lena sempre arrabbiata influisce molto.

      Elimina
    2. P.s. che bello, mi vado a informare sulla data porecisa^^ anche io li ho presi in economica ;)

      Elimina
  5. Lo sai che io ho avuto problemi a leggerla in digitale, non mi prendeva infatti poi li ho presi in cartaceo, chissà com'è....di solito ci leggo di tutto.

    RispondiElimina

A voi la parola ;)