giovedì 26 giugno 2014

Recensione: Delirium - serie tv - Pilot 1x01

Cari lettori sapevate che la trilogia della Oliver, comprendente Delirium, sarebbe diventata una serie TV?

Legata a questa notizia ce ne è una brutta e una un po' più felice. La prima è che la Fox ha cancellato la serie sul nascere, però ha deciso comunque di mandare online il primo episodio. Che potete trovare sottotitolato qui.
In questo post vi propongo una piccola recensione.
La protagonista  è Lena (interpretata da Emma Roberts), una ragazza di quasi 18 anni, che vive in un mondo dispotico in cui l'amore è considerato una malattia. Al raggiungimento dei 18 anni, tutti i ragazzi/e vengono sottoposti a una cura, che smetterà di farli soffrire per amore, ma che li cambierà.

delirium 101 f 200x150 Delirium: Recensione dell’episodio 1.01 – Pilotdelirium 101 a 200x150 Delirium: Recensione dell’episodio 1.01 – PilotLa trama della serie e quella del libro divergono per molti aspetti, per via del poco tempo a disposizione, si è deciso di velocizzare la storia e cambiare alcune cose: tra queste: il primo incontro tra Lena e Alex (Daren Kagasoff) l'introduzione, da subito, di personaggi che sono presenti nei libri seguenti ( tra cui Julian (Gregg Sulkin) e suo padre (Billy Campell) e altri che proprio non esistono.
Questi cambiamenti, in generale, non danno fastidio, alcuni rendono le cose più interessanti.
Mi è dispiaciuto un po' la scelta, della serie, che il genitore imprigionato di Lena sia il padre e non la madre, e che si sia deciso di scegliere la citazione: oserò disturbare l'universo? di T. Eliot invece della scritta gigante AMORE.
Lo scenario dispotico non è fatto benissimo, è tutto troppo normale e tutte le regole di non ascoltare musica proibita, di non avere contatti con ragazzi del sesso opposto, del coprifuoco non vengono messe molto in risalto.
E anche lo sbocciare dell'amore è troppo rapido.
La scelta degli attori non mi è dispiaciuta,soprattutto quella di Emma, invece, mentre, non ho apprezzato molto Hana.
La puntata finisce in contemporanea con la fine del primo libro.
In somma, non è bruttissimo ma poteva essere fatto molto meglio, avrei preferito la scelta di farne un film invece che una serie, il budget sarebbe stato più alto e ci sarebbe stato più tempo per raccontare l'amore, che dopo tutto è la cosa fondamentale del libro.

Lo avete visto? Che ne pensate?

8 commenti:

  1. Visto. Non male, ma non se ne sente il bisogno. Capisco il perché sia stato stroncato sul nascere, sinceramente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non lo vedo adatto a una serie, molto meglio se ne avessero fatto un film.

      Elimina
  2. Concordo assolutamente su tutto, un film sarebbe stato molto meglio! L'ho appena recensito anche io sul mio blog ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche perché se hanno fatto una puntata con tutto il primo sarebbe stata una mini serie... Boh...

      Elimina
  3. Risposte
    1. Scoperto ieri anche io, mi ci sono subito tuffata XD

      Elimina
  4. Devo ancora vederlo, ma - onestamente - tutti i cambi che hanno effettuato non mi piacciono un granchè. Capisco che è quasi impossibile riportare sullo schermo un libro (*coff* Catching Fire *coff*), ma alcuni dettagli, come ad esempio la parola 'amore', potevano mantenerli. E neanche a me va giù il fatto che ci sia il padre e non la madre. •_• Gli attori, a pelle, non mi fanno impazzire, anche se li conosco. Comunque devo vederlo, potrebbe anche piacermi. *non crede*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo sulle tue perplessità...ci sono un paio di altre cose che non ho citato che posso capire servano a rendere la storia più semplice, ma padre e madre che cambia? perché non attenersi all'originale? -_-
      Comunque buona visione ;)

      Elimina

A voi la parola ;)