lunedì 28 luglio 2014

Recensione: Le cose che non so di te di Christina Baker Kline

Più riguardo a Le cose che non so di te
Buon lunedì a tutti!
Sto leggendo pochissimo ç___ç però ho una "vecchia" recensione per voi.
Il libro è: Le cose che non so di te di Christina Baker Kline, è stata una lettura molto bella e intensa.

Le protagoniste sono due Vivian e Molly, la prima una vecchia e ricca signora che vive da sola in una grande villa, l'altra è una ragazzina, che passa da una famiglia affidataria all'altra. A farle incontrare un libro: Jane Eyre. Molly, non potendoselo comprare, ne ruba una copia malandata dalla biblioteca. Scoperta deve fare alcune ore di servizi sociali e così incontra Vivian.
La trama si sviluppa su due piani temporali: il presente e il passato, in quest'ultima parte si parla del treno degli orfani, in cui moltissimi bambini senza famiglia, vengono portati in treno per varie città per essere adottati. Ma non sempre la nuova famiglia è quella giusta...
La parte storica è fatta molto bene, il passato è quello che mi è piaciuto di più, è toccante, interessante e ricco di emozioni.
Il passaggio tra i due eventi temporali è molto chiaro.
Le Kline, scrive davvero bene: il suo stile è scorrevole, lo leggeresti tutto di un fiato, e non risulta mai pesante nonostante i temi, non semplici, che vengono trattati. Riesce ad appassionare moltissimo.
Lo spazio dedicato a Molly non è molto e quello che si scopre nel finale è un po scontato, ma questi sono gli unici difetti, per il resto è una lettura molto bella.
Vi consiglio di leggerlo. Mi ha ricordato un po Kate Morton.

Nessun commento:

Posta un commento

A voi la parola ;)