martedì 28 ottobre 2014

Recensione: LA CAREZZA LEGGERA DELLE PRIMULE di Patrizia Emilitri

Ciao^^ Come vanno le letture? Devo ammettere di non star leggendo tantissimo, ma, per fortuna, nelle ultime settimane mi sono capitati solo libri particolari e molto carini =) Ieri ho finito: LA CAREZZA LEGGERA DELLE PRIMULE di Patrizia Emilitri. 
Il titolo, come da tradizione, centra poco e niente e fa sembrare il tutto un po sciatto, ma la storia è tutta un altra cosa, originalissima.
Si parla di magia e di streghe, di immortalità, di una maledizione, di una dolce bambina che va a lavorare per poter mantenere la famiglia, di come quella bambina cresce e della scelta che le cambierà la vita, di un aspirante scrittrice e di un manoscritto inedito da pubblicare.
Molto intrigante ;)
La storia è scorrevole e avvincente. E' ambientata in due archi temporali diversi, e il lettore non vedrà l'ora di lasciare il presente per immergersi totalmente nella storia del passato, senza pause.
Un altra cosa da sapere su questo romanzo è che le protagoniste sono tutte donne, molto diverse tra loro ma con una forza e determinazione che le lega. Pronte a tutto, anche ad atti estremi.  Ho apprezzato molto la complessità di Clorinda, un personaggio unico, che fa delle scelte non convenzionali.
Bello lo stile di scrittura, intenso e con parecchie frasi che finiranno nel quadernino delle citazioni di chi legge.
La conclusione è scioccante, così come la scelta che prenderà la protagonista, sono stata molto felice di questo finale, per nulla scontato ma coraggioso, così come di tutto il resto del libro.
E' una storia di cui è difficile dirvi altro, un po per non farvi spoiler un po perché è complicato spiegarvi le emozioni che riesce a suscitare, per poterlo capire va letto e, io,ve lo consiglio.



Passo la tastiera a voi, pareri?

Perché un uomo può essere cattivo, ma una donna sa essere feroce. Guarda il caso, sia cattiveria sia ferocia sono termini femminili.
Rancore e odio sono maschili.
Vendetta è femminile.

12 commenti:

  1. Ciao!
    Io per ora sto leggendo Sherlock Holmes e ho appena finito l'ultimo libro di Sophie Kinsella.
    Il romanzo che proponi sembra molto interessante e intrigante. Adoro le storie ambientate su due piani temporali diversi, di solito amo di più la storia che si svolge nel passato :-)
    Grazie del consiglio, a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prego sono qui per questo ;) Si anche a me di solito piace più il passato. In questo, una delle due protagoniste legge la storia dell'altra "nel presente" e io pensavo: "ok sì si brava, molto interessante il tuo pensiero. ORA TORNA A LEGGERE!!! " XD
      adoro Sherlock che storia di preciso?

      Elimina
  2. Come ti avevo accennato, è piaciuto molto anche a me ^^; davvero un romanzo originale e sono d'accordo con te sulle protagoniste, ho apprezzato la caratterizzazione di Clorinda davvero un bel personaggio complesso...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne sono felice è bello avere gli stessi gusti^^ Si non mi sarei aspettata un personaggio di quel calibro e che fa scelte così controverse. Questo libro è stata una piacevole scoperta. Sto adorando la Sperling ;)

      Elimina
  3. mi aveva colpito la cover, anche se il titolo effettivamente mi ha lasciato perplessa! dalla tua recensione comprendo che è un libro assolutamente diverso dalla prima impressione che mi sono fatta! adesso non vedo l'ora di leggerlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La cover è molto bella, tutto quel rosso è splendido, però per rendere l'essenza del libro ce ne sarebbe voluta una più intensa, questa è troppo dolce. Sono felice di averti fatto passare i dubbi,
      a me è piaciuto molto.

      Elimina
  4. Mi ispira un sacco questo libro!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Te lo consiglio, è molto avvincente e originale. Si distingue dalla massa.

      Elimina
  5. Grazie per la vostra bella recensione e per i commenti entusiasti, felice che vi sia piaciuto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per aver scritto questa bella storia e per essere passata sul blog. *emozionatissima*

      Elimina
  6. Non mi aveva colpito più di tanto, ci farò un pensierino dopo la tua recensione. Visto che abbiamo avuto la stessa impressione sull'apprendista libraia XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me vale la pena, si distingue dalla massa di storie tutte uguali. Fammi sapere se decidi di iniziarlo, così passo a vedere se ti è piaciuto.

      Elimina

A voi la parola ;)