lunedì 20 ottobre 2014

Recensione: Il libro delle verità nascoste di Amy Gail Hansen

Sfogliando le pagine di: Il libraio ho scoperto un romanzo che da subito mi ha molto incuriosito: Il libro delle verità nascoste di Amy Gail Hansen e che ho deciso di leggere. L'ho divorato. La trama è misteriosa: Ruby ha lasciato il Tarble College dopo un incidente che ha cambiato la sua vita e ora ha un segreto. Quando, crede di essersi lasciata il peggio alle spalle, un libro ed una valigia la porteranno a dover affrontare tutto da capo. La sua storia si intreccerà con quella di Beth , sua compagna di università, scomparsa misteriosamente. Si sarà tolta la vita? Come le autrici dei libri che Ruby ama tanto, qualcuno l'avrà rapita? Sarà ancora viva? Tutte domande a cui Ruby cerca risposta e che le faranno iniziare una sua personale indagine.
Ma non è tutto qui, si parla, anche, molto di libri e non superficialmente come spesso avviene, ma scavando nel profondo.
La scrittrice è molto brava, cattura il lettore tra le pagine con un ritmo molto coinvolgente, usa un linguaggio ricco e suggestivo. I capitoli alternano passato e presente, all'inizio il passato è molto più interessante ma mano a mano che si avanza e si scoprono nuovi indizi il presente prende il sopravvento. 

I personaggi sono interessanti, così come l'ossessione della protagonista, ci sono belle descrizioni e riflessioni.
Durante la lettura, verso l'ultima parte, mi è capitato di pensare: "Peccato era così originale e invece si sta risolvendo in modo così banale", passata qualche pagina ho, invece, capito di essermi totalmente sbagliata, tutto le certezze che mi ero fatta sono cadute un colpo di scena dopo l'altro. La parte in cui tutti i pezzi del puzzle vanno al loro posto è stata fatta con grande maestria e senza perdere credibilità, mi ha lasciata affascinata.

Un altro elemento che ho apprezzato è stata la parte riguardante le scrittrici preferite di Ruby. Mi ha messo voglia di leggere: Una stanza tutta per sè di Virginia Woolf e di scoprire qualcosa di più su le loro vite e sul legame che le unisce, mi ha attratto così tanto che non mi sarebbe dispiaciuto leggere la tesi che la protagonista stava scrivendo durante la storia.
Veramente bello, ve lo consiglio!!!

Il passato è una cosa curiosa, Ruby. È il fantasma più sottovalutato della natura. È ancora estremamente vivo, il suo cuore continua a battere. Ossessiona. Influenza e detta sempre il futuro, che alla fine diventa passato. Vedi, questo enigma si espande. Diventa sempre più grande fino alla fine, inghiotte tutta la tua vita. Ogni giorno, ogni momento si trasforma in passato.

Che ne pensate? Lo avete letto?

4 commenti:

  1. Ciao :-)
    Wow che bel libro hai presentato! Adoro i romanzi con una trama misteriosa, intrigante e che parlano di libi :D
    Ahimè, non ho mai letto niente di Virginia Woolf, ma è una scrittrice che mi ha sempre incuriosita!
    Ciaooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Della Woolf non ho letto, neanche io, ancora nulla. Ma ho Una stanza tutta per sè, il Live della Newton e ho intenzione di leggerlo. Mi piacerebbe anche qualche biografia.
      Per quanto riguarda questo libro lo consiglio tantissimo^^

      Elimina
  2. Oddio mi hai fatto proprio venire voglia di leggerlo!! *___* lo metto in wish!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. XD non volevo allungartela ulteriormente, però è proprio una bella storia ;)
      Se lo leggi fammi sapere che ne pensi ;)

      Elimina

A voi la parola ;)