martedì 18 novembre 2014

Recensione: Lo straordinario mondo di Ava Lavender di Leslye Walton

Buongiorno lettori, che state leggendo? Sono curiosa e in cerca di suggerimenti.

La mia fortuna nel leggere libri molto belli in fila si è interrotta. Ho finito, da qualche giorno, Lo straordinario mondo di Ava Lavender di Leslye Walton e vi devo dire che non mi è piaciuto molto.
Il libro ci racconta la storia di una ragazza nata con le ali, che però non le permettono di volare. 


E' un uccello? E' un angelo? No, è Ava Lavender!!!

La protagonista, penne a parte, è una ragazza normale, vorrebbe vivere una vita come tutte le altre e incontrare il vero amore. Ma, a causa della sua stramba famiglia: un fratello che non parla, una nonna strega, una madre tormentata dal ragazzo che da giovane l'ha abbandonata, non ci riesce.
Durante lo svolgimento, Ava ci illustrerà la storia del suo albero genealogico, composto da gente ancora più bizzarra con una cosa in comune: tutti hanno sofferto per amore.
La storia è volutamente molto strana, a volte troppo. In alcuni casi l'autrice scrive, scrive ma non si capisce dove vuole andare a parare, in altri crea delle storie divertenti e/o dolci, che mi sono piaciute. Va detto che: scrive bene e usa un un linguaggio molto evocativo.
Però, non è riuscita a trasmettermi grandi emozioni, se non stupore per alcuni risvolti narrativi, e, in generale, non mi ha coinvolto.


 Il ritmo della narrazione è molto lento, tranne un po più di "azione" nella parte  finale, in vari punti ho fatto fatica ad andare avanti.
 Anche per la conclusione ho sentimenti contrastanti, alcune idee carine,  mentre, altre mi hanno lasciata disorientata. Comunque, va dato atto alla  scrittrice di aver avuto un idea originale e di aver avuto il coraggio di  realizzare personaggi non convenzionali. 

 In somma, a me non ha convinto  però non posso, neanche, dirvi che è  brutto perché non lo è, è solo molto  strano e credo ci voglia una  sensibilità particolare per  apprezzarlo.


Che ne pensate?

Molti mi consideravano l’incarnazione di un mito, la personificazione di una magnifica leggenda, una favola. Alcuni mi giudicavano un mostro, una mutazione. Per mia grande sventura, una volta mi scambiarono per un angelo. Per mia madre ero tutto. Per mio padre, niente di niente. Per mia nonna ero la testimonianza vivente di amori perduti nel tempo. Ma io conoscevo la verità, l’avevo sempre saputa.
Ero soltanto una ragazza.

14 commenti:

  1. Bello, mi ispira ** voglio conoscere anche io la storia della sua famiglia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne vedrai delle belle, è molto originale.

      Elimina
  2. Non vedo l'ora di leggerlo *_*

    RispondiElimina
  3. Io lo voglio leggere ancora di più di prima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. XD che strano effetto che fanno le mie recensioni XD
      Comunque spero, che una volta letto, ti piaccia!!!

      Elimina
  4. Davvero non ti è piaciuto molto? :3 Io ancora non so se lo leggerò ma devo ammetter che mi ispira!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi ha lasciato un po insoddisfatta :( però magari ad altri piace, non è brutto.

      Elimina
  5. Ispira anche a me :'D E' interessante e la tua recensione mi ha incuriosita di più ahah!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che ti ha fatto una buona impressione^^ A me aveva catturato molto la cover e il fatto che lei ha le ali^^

      Elimina
  6. mi attira moltissimo, me lo sono procurato in digitale e spero di iniziarlo... entro l'anno :O

    RispondiElimina
  7. Un altra lettrice di ebook <3
    Spero lo troverai carino^^ Io ho una lunga lista che vorrei leggere prima della fine dell'anno, futuri regali di Natale inclusi XD

    RispondiElimina
  8. Mi ispira parecchio questo libro, ma ammetto di non essermi informata. La tua recensione però mi ha aiutata a farmene un'idea più chiara, a sapere cosa aspettarmi dalla lettura. Grazie :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prego^^ Sono felice di esserti stata di aiuto ;)

      Elimina

A voi la parola ;)