martedì 30 dicembre 2014

Recensione: MENTRE FUORI NEVICA di Sarah Morgan

Cari lettori, mi sto congelando le dita per scrivervi questo post XD ma non demordo. Preparatevi per l'ultima recensione dell'anno. 10, 9, 8, 7, ....., 1.


Mentre fuori nevica di Sarah Morgan è un romance ambientato in un paesino di montagna nel Vermont. Kayla, la protagonista, odia il Natale ed è ossessionata dal suo lavoro, quindi, decide di passare le vacanze utilizzando le sue capacità di PR per risollevare le attività dello Snow Crystal Resort. Si fa dare uno chalet isolato tra le montagne, porta con se popcorn e film dell'orrore, per il pranzo di Natale, e parte per scoprire cos'ha la struttura che non va, ma soprattutto per sfuggire agli alberi decorati e ai biscottini di pan di zenzero. Nel suo piano, però, non aveva messo in conto due cose. La prima: il proprietario dell'albergo e suo cliente: Jackson O'Neil è un gran pezzo di uomo, di quelli che fanno dimenticare di controllare l'email. La seconda, l'impresa è una ditta famigliare e dove c'è la famiglia c'è il Natale. Riuscirà la ragazza a sopravvivere?
L'autrice scrive in terza persona, dedicando un capitolo per uno al punto di vista della protagonista femminile e di quello maschile.
Il ritmo del libro è altalenante, ci sono pagine molto lente e che fanno un po sbadigliare, mentre altre filano veloci, sono frizzanti, divertenti e romantiche.
I continui battibecchi tra Jackson (che per molti aspetti mi ha ricordato Luke di: Una mamma per amica) e Kayla sono simpatici, e a quest'ultima capitano disavventure molto buffe. I due non hanno un gran approfondimento, l'autrice si concentra soprattutto sulla loro Love Story. Anche il resto dei personaggi sono giusto accennati, sappiamo qualcosa di loro ma se ne restano sullo sfondo.
Ci sono molte scene dolci e  romantiche e altre decisamente più passionali, messe nei momenti giusti e che non scadono sul volgare.
La parta che mi è piaciuta di più sono le descrizioni del paese, degli chalet, della foresta, delle corse in slitta, sono fatte molto evocative, ti fanno respirare quell'aria e la magia del Natale, facendoti desiderare di andare in un posto del genere. Vogliamo parlare del bagno nella jacuzzi, sul terrazzo da cui si vede uno splendido panorama, mentre fuori nevica?
Il finale farà contentissime le lettrici di questo genere e le romanticone, in generale. 
Vi avviso, sono previsti dei seguiti, che usciranno il prossimo anno, ma la storia può essere letta anche singolarmente.

E' stata una lettura carina, una storia molto semplice, niente di spettacolare, ma che può essere piacevole da leggere in questo periodo per rilassarsi, con il camino e l'albero vicini, soprattutto se vi piacciono i libri romance. 


Che ne pensate? Con che libro concluderete l'anno?


Ti trascina via e ti toglie il fiato e tu sai che qualunque cosa succederà in futuro, ti ricorderai di quel momento per sempre. Sarà sempre lì, vivo dentro di te, e nessuno potrà portartelo via.


Buon fine 2014 e felice anno nuovo!!!

2 commenti:

  1. Scopro questo libro con molto ritardo, ho visto che ora sta uscendo l'altro. Mi piace molto l'ambientazione, ci vorrei passare le vacanze, e i protagonisti che si punzecchiano sempre.
    Lo leggerò.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il seguito è: All'improvviso la scorsa estate e ha una protagonista diversa, esce oggi. Ti farò sapere com'è ;) Gli chalet, del libro, nel bosco coperti di neve sono fantastici :)

      Elimina

A voi la parola ;)