lunedì 16 febbraio 2015

Recensione: L'accademia dei vampiri di Richelle Mead

Buon inizio settimana beauty readers!! Come avete passato San Valentino, con un ragazzo/a vero o con la vostra ultima cotta letteraria? ;)

Sono qui per parlarmi di una nuova, per me, saga con cui sto andando in fissa: Vampire Academy.
Mi ha sorpreso, ha una storia interessante, una protagonista tosta, una controparte maschile ammaliante e molte scene d'azione e divertenti.


Scopriamo la trama un po più nel dettaglio:
Lissa Dragomir è una principessa Moroi, in parole povere un vampiro. Rose, è una Dhampir, sostanzialmente un umana con una grande forza e sensi sempre all'erta, che oltre ad essere la migliore amica della vampira è anche la sua guardiana, cioè la protegge dai Strigoi, vampiri cattivi e pericolosi. Le due, dopo una fuga, vengono riportate a St. Vladimir's, l'Accademia dei Vampiri in cui Dhampir e vampiri vivono e studiano. Però, la scuola, da un po', non è il posto più sicuro e le due ragazze dovranno affrontare molti nemici e non tutti saranno dei terribili Strigoi.
All'inizio è normale fare un po di confusione tra le varie "razze", ma ci si abitua abbastanza presto, fidatevi ;)
Il libro alterna combattimenti e spiegazioni (tra cui: il motivo per cui le protagoniste sono scappate, i dettagli su un misterioso incidente automobilistico, è il perché un tipo-non-tanto-sano-di-mente lascia animali sgozzati in camera della cara principessa) a pagine leggere e frizzanti di vita YA, tra cui varie love story: A Lissa piace lo strano e tenebroso Christian, ma lui non è ben visto dalla società a causa dei suoi genitori... Il cuore di Rose (e non solo :P ) batte per Dimitri Belikov, ma la loro relazione non si può svolgere alla luce del sole. Perché è un vampiro? No, no, perché è uno dei suoi insegnanti.



Parlando di personaggi ho adorato Rose perché è forte e schietta, a volte si comporta da ragazzina ma poi ha un grande senso del dovere e si può sempre contare su di lei. Le continue battutine/provocazioni/flirt tra lei e Dimitri sono fantastiche (a volte dolci) e divertenti da leggere.
Lissa, all'inizio non è molto caratterizzata, ma piano piano si fa sentire.
La scrittura è semplice, il libro scorrevole e intrigante. A volte, però, ho trovato i flashback di Rose troppo lunghi, fattore che interrompe troppo la storia, e alcune scelte non troppo originali.


Lo considero, comunque, un buonissimo primo capitolo. Ho già letto il secondo e visto il film ( che è carino e fedele al libro, ma niente di speciale o esaltante e in cui Dimitri  è bruttissimo :( ).

Che ne pensate di questa saga vampiresca? Il vostro personaggio preferito?
Come sono i seguiti?

10 commenti:

  1. E' un white list da un po'! Mi è piaciuta la tua recensione. :) :)

    RispondiElimina
  2. Una saga bellissima e, a mio parere, non fa che migliorare di libro in libro ;) il film mi è piaciuto tutto sommato :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si infatti si notano miglioramenti già dal secondo. L'hai letta tutta? A me non è dispiaciuto, il film, però non sarà neanche uno di quelli che rivedrò...

      Elimina
    2. Sì, l'ho letta tutta e mi mancano già i personaggi :'( Sto cercando di trovare il tempo di iniziare lo spin-off in inglese!

      Elimina
    3. Ti capisco io non vedo l'ora di iniziare il terzo. Non sapevo fosse uscito anche uno spin-off, meglio più materiale da leggere e sui fangirlare ;)
      Buone letture!!

      Elimina
  3. Io ho adorato questa serie, è una delle mie preferite :) i miei personaggi preferiti sono senz'altro Dimitri, Rose e anche Adrian (che viene introdotto nel secondo libro) e Christian! Il film non mi è piaciuto proprio per niente invece >.< ridicolizza un po' troppo tutto quanto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adrian non l'ho ancora inquadrato bene. Christian nel secondo mi è piaciuto molto di più e Dimitri e Rose <3 li adoro <3
      Per il film potevano fare molto meglio...

      Elimina
  4. Non riesco a iniziarla >_< mi fa paura quanto è lunga D:

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me sei libri si può ancora fare, per fortuna, quelli della serie principale, sono stati pubblicati tutti in italiano, se no non ce l'avrei fatta neanche io ;)
      Comunque i libri sono scorrevoli, si leggono in poco tempo, quindi la saga anche se lunga non richiede un tempo infinito per essere finita ;)

      Elimina

A voi la parola ;)