giovedì 16 aprile 2015

Recensione: Il club delle lettrici di Jennifer Scott

Vi devo chiedere un favore: la prossima volta che voglio leggere un libro che parla di libri o di librerie o di protagonisti che hanno un club del libro, vi prego fermatemi. Vi ricordate le mie ultime brutte esperienze con La gente felice legge e beve caffè ,
Lo strano caso dell'apprendista libraria e La Misura della felicità? Be ci ho riprovato e non è andata benissimo. Questa volta il libro è: Il club delle lettrici di Jennifer Scott.

La protagonista della storia è Jen, a cui è morto il marito e che dopo quell'evento non si è mai ripresa del tutto. Per farla stare meglio una amica le propone di creare un club del libro. Ogni mese lei e le sue amiche, dopo aver scelto il romanzo, si riuniscono per una cena in cui si dovrebbe discuterne...Uso dovrebbero perché in realtà è una scusa per mangiare, bere e lamentarsi della propria vita e giudicare quella degli altri.

I personaggi non mi hanno fatto impazzire: Le donne mi sono sembrate esageratamente stereotipate: c'è quella con i figli criminali, c'è quella il cui marito non la soddisfa e quindi si butta sui romanzi erotici, c'è quella talmente timida che le altre si sorprendono ogni volta che parla e Jen che vorrebbe solo starsene a piangere il marito. I suoi piani vengono, però, interrotti 
dall'arrivo in casa della figlia alcolista e della nipote, Bailey, che si finge una teppista per attirare l'attenzione dei genitori che non se la filano, ma che è una potenziale brava ragazza a cui piace leggeree che porterà qualche risata e un po' di vitalità nelle pagine. Divertente anche l'incontro con lo scrittore. L'evoluzione del rapporto dei personaggi avviene in modo troppo rapido e superficiale, non l'ho apprezzato. Il ritmo passa dal molto scorrevole al lento, nei momenti riflessivi in cui Jen pensa al marito, però non è pesante.
L'idea di base è carina ed è anche scritto bene, ma i personaggi non mi hanno convinto, e sono un punto importante della storia.
La cover, però, è bellissima :P

Che ne pensate? Vi è piaciuto?

16 commenti:

  1. mi attira(va)... Però ultimamente (sarà una sfortunata coincidenza?) i libri che ruotano attorno ai libri disattendono le aspettative di tanti... Non avendo un grande spazio tra le mie letture già programmate, dubito di infilarcelo :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me è perché non parlano di libri e quindi è inutile, scrivine direttamente uno che non centra nulla, lo preferirei. Cosa hai intenzione di leggere? Curiosa :)

      Elimina
    2. un sacco di cose, non ti dico quanti libri ho in lettura perchè mi dovrei vergognare o.O

      sto leggendo Romanzo criminale (dopo aver visto il film... !) e tra le tante prox letture, "Ho lasciato entrare la tempesta" (H. Kent) e "Il segreto dell'alba. Night School)"...
      Vedremo ^_^

      Elimina
    3. Ho lasciato entrare la tempesta mi è piaciuto moltissimo, te lo consiglio. Di Romanzo criminale ho visto film e serie ma non l'ho letto, ho provato con Io sono il Libanese (una specie di prequel) ma è stata una lettura insignificante. Della Night School ho il 2 volume e non il primo :P un giorno lo comprerò e lo inizierò ^^

      Elimina
  2. Mi piaceva molto, però ero titubante... e in effetti XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che cosa non ti convinceva? Purtroppo a me non ha fatto una buona impressione :(

      Elimina
  3. In effetti i libri che parlano di libri tendono tutti ad essere parecchio scadenti, me ne vengono in mente diversi esempi, anche di qualche anno fa. Ormai ho capito il trucchetto e non ci casco (quasi) più :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io ho deciso di cercare di non cascarci più, poi però leggo trame carine come quella di: La lettrice di mezzanotte e sono combattuta.
      Aiutoooooo!!!

      Elimina
  4. Sinceramente non mi ispira per niente xD
    C'è un premio per te sul mio blog!!
    Passa qui: http://cliccaquiela.blogspot.it/2015/04/premio-liebster-award-d.html#comment-form
    Buona serata <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarà per il prossimo...Passo a vedere ;)

      Elimina
  5. no non lo conoscevo minimamente questo libro, ma anche io non ho avuto troppa fortuna con i [troppi] club letterari dei titoli recenti

    RispondiElimina
  6. Mi spiace che non ti abbia soddisfatto... Non è un libro che mi attirava (sinceramente i libri che parlano di libri, di lettori e di club letterari mi ispirano poco in generale) ma ora credo che ci metterò proprio una croce sopra :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me attirano, ma poi rimango delusa :(

      Elimina
  7. Ciao Carissima Leadycooman mi dispiace che questo libro non ti sia piaciuto ..... più di tanto.
    Devo dire che la Cover invece è molto bella e che è un libro che attira ...... sentendone parlare così .....
    Ma è un vero peccato quando un libro ti delude. Quando ti aspetti qualche cosa da lui che poi non ci trovi dentro ! Un saluto e buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh si è un peccato. Se a te interessa puoi provarlo a vincere qui: http://libriepopcorn.blogspot.it/2015/04/libri-in-regalo-per-la-giornata.html
      Concordo la cover è molto bella. Buon fine settimana e buone letture!!!

      Elimina

A voi la parola ;)