mercoledì 23 dicembre 2015

Recensione: Silver, L'ultimo segreto di Kerstin Gier

Ciao lettori, pronti per scartare tanti bei libricini?
Oggi vi voglio parlare di Silver, L'ultimo segreto di Kerstin Gier, terzo libro della trilogia dei sogni.

I precedenti volumi mi erano piaciuti molto mentre questo non mi ha conquistato.
Avevamo lasciato i nostri protagonisti felici e salvi, ma dei nuovi problemi e misteri tornano a occupare le loro giornate e i loro sogni. Anabel è riuscita ad uscire dalla clinica psichiatrica e continua a parlare con il Demone, Arthur vuole uccidere Liv. Henry e Grayson stanno cercando un modo per impedirlo e chiudere la storia una volta per tutte, però Arthur ha imparato un nuovo trucchetto magico, decisamente inquietante, quindi non sarà per niente facile.Il libro, come i precedenti, è scorrevole e con delle scenette comiche che fanno sbellicare. Tutto quello che riguarda Liv e la sua famiglia è assurdo e divertente. Adoro Mia, ironica e astuta, e Lottie, tenera e ingenua. Questa volta Henry viene messo un po' da parte e viene dato più risalto a Grayson.
La parte riguardante i sogni è sempre interessante e si scoprono parecchi segreti, tra cui la vera identità di Secrecy. (Avevate indovinato?), ma molte altri fatti importanti rimangono irrisolti e questa scelta non mi è piaciuta per niente. Non sembra la conclusione di una trilogia ma un libro di mezzo dove devono succedere ancora tante altre cose. Mi è sembrato semplicistico risolvere così il problema di Arthur, mentre ho apprezzato la parte di Anabel e il demone.

In conclusione: il libro è carino e divertente come i precedenti ma l'ho trovato un pessimo modo di finire la storia, è tutto molto temporaneo. Quanto volete che ci metta Arthur a capire come liberarsi e ricominciare a vendicarsi??? Non sono soddisfatta :/


Che ne pensate? Vi è piaciuta più questa trilogia o quella delle gemme?

4 commenti:

  1. È la seconda opinione poco entusiasta che leggo :/ di sicuro lo leggerò senza aspettative >.< la Gier con questa serie poteva fare molto di più... peccato si sia limitata a una cosa tanto mediocre :c

    RispondiElimina
  2. Le idee le ha, e i personaggi sono originali e simpatici, ma si poteva fare di più e chiudere meglio la storia.

    RispondiElimina
  3. Concordo con te, le trovate sono divertenti ma certe dinamiche restano insolute e i fili narrativi non si intrecciano così perfettamente come era avvenuto nella Trilogia delle Gemme
    Resta comunque una lettura piacevole anche perché lo stile della Gier è irresistibile ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, il nostro parere è molto simile.
      Anche per me è stata una lettura piacevole, però si poteva fare molto di meglio, sono curiosa di vedere se scriverà altro ;)

      Elimina

A voi la parola ;)