mercoledì 3 febbraio 2016

Recensione in ANTEPRIMA: PPZ - Pride + Prejudice + Zombies

Salve lettori, ieri sono andata all'anteprima di PPZ - Pride + Prejudice + Zombies (l'adattamento cinematografico del romanzo: Orgoglio e pregiudizio e zombie scritto da Seth Grahame-Smith) all'Uci cinema Marconi a Roma.
Il film è stato carino e molto divertente, in alcuni punti un po' demenziale, ma scorrevole e ricco di uccisioni.
Parliamo, subito, degli zombie, non aspettatevi niente alla: The Walking Dead, qui le creature anche essendo ben sfregiate e in alcuni casi inquietanti (la mamma con il bambino zombie non poteva mancare), mantengono il contegno e un modo di agire adatto all'epoca della storia.
Il cast è composto da attori molto noti come Matt Smith ( l'undicesimo Dottore che qui interpreta Padre Collins), Lily James ( vista in Cenerentola e, ora, nei panni di Elizabeth Bennet, la cui voce italiana è quella di Arya di PLL), Leana Headey ( Cersei in GOT e Lady de Bourgh in PPZ), Charles Dance (Tywin Lannister in GOT e qui padre delle Bennet) e altri. 

Gli spettatori sono rimasti un po' delusi dalla scelta di Sam Riley per Mr Darcy, avrebbero voluto un attore più avvenente, credo però che riesca a esprimere bene il carattere distaccato del personaggio e i suoi battibecchi pieni di ironia con Elizabeth, sono una parte molto riuscita del film.
Ho trovato il sorrisino di Mr Bingley un po' inquietante, troppo alla Bolton, per essere carino. Niente da ridire sulle protagoniste femminili.
Un personaggio molto riuscito è quello del signor Collins, la sua storia
è molto diversa da quella del libro, qui ha una veste fortemente comica ed è interpretato molto bene e con grande espressività da Smith. ( Divertentissima la sua battuta nella scena del matrimonio).
I combattimenti sono fatti abbastanza bene, sia quelli tra umani che quelli con gli zombie, ma non ho apprezzato l'uso di sfocare la scena ( mi aveva dato fastidio anche in Hunger Games). 
Apprezzabile l'attenzione ai dettagli nei vestiti, nelle acconciature e nelle armi. Bellissima la scena in cui le protagoniste si preparano per il ballo.

Rispetto al libro, la storia è più movimentata con meno noiosi ricevimenti, e chiacchiere infinite sul nulla, e più combattimenti. 
Un altro fattore molto importante che si discosta dal romanzo è il ruolo degli zombie e di Mr. Wickham (ho apprezzato di più la versione cinematografica perché rende la storia più interessante e coinvolgente, nel romanzo gli zombie hanno una parte di contorno e Wickham è un personaggio insulso e amorfo, nel film ha più carattere e delle motivazioni più avvincenti). 

Rimanete per la scena dopo i titoli di coda e mettete in conto un sequel.
SPOILER:
Io ,sinceramente, avrei preferito che in quel momento si mettessero a combattere tutti e quattro insieme e che finisse così, senza seguito. Che poi come fanno gli zombie ad arrivare lì se il ponte è saltato?

Buon film ;) Fatemi sapere se lo andrete a vedere, se avete letto il libro e cosa vi affascina di questa storia.

12 commenti:

  1. Sono curiosissima! Spero che lo portino anche nel Cinema del mio paese (anche se ho dei forti dubbi in merito) ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo, è un film molto carino per passare una serata con amici e farsi due risate ;)

      Elimina
  2. Non ho ancora letto il libro né visto il film, però sono molto curiosa =D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero che ti piaceranno e che ti faranno fare due risate ;)

      Elimina
  3. Devo dire che quando ho letto il titolo del libro, tempo fa, ho storto il naso e non sono mai stata tentata a leggerlo, ma il film lo vedrei volentieri. Poi chissà potrei anche cambiare idea sul libro XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando è uscito ho avuto la tua stessa reazione, credevo fosse uno di quei libri stupidissimi, invece alla fine è carino, non di quelli che ti cambiano la vita,ma comunque una lettura piacevole e così il film.
      Ti consiglio di andarlo a vedere con qualche amico per passare una serata spensierata ;)

      Elimina
  4. Non ho letto il libro e non credo andrò appositamente al cinema per vederlo, ma sono sicura che alla prima occasione in cui potrò guardarlo dalla tv, lo vedrò. :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un buon compromesso ;)
      Buone letture!

      Elimina
  5. Ciao :-)
    Non sapevo avessero scritto un libro nonché girato un film sul rifacimento "zombie" di Orgoglio e Pregiudizio. Ahimè, la Austen è una delle mie autrici preferite e Orgoglio e Pregiudizio uno dei libri che più amo. Non so se riuscirei a leggere o a vedere un suo adattamento "horror", oddio magari in chiave comica sì :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Be si, per apprezzare il film, non devi pensare molto al suo corrispettivo originale è tutta un altra cosa, però a suo modo è interessante e divertente.

      Elimina
  6. Devo vedeeeeere questo film T.T Ma perchè mi perdo sempre uscite interessanti, perchè?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hopless ci sono io che te le ricordo ;)
      Il film è molto divertente e c'è tanta azione.
      I costumi sono splendidi.

      Elimina

A voi la parola ;)